CHI SIAMO / Prof.ssa Franca Franchi


Email: franca.franchi@unibg.it

ATTIVITÀ DIDATTICA E SCIENTIFICA
Dal 1/2/2011 è stata chiamata a coprire il posto di professore di I fascia per il settore scientifico disciplinare L-LIN/03 Letteratura Francese presso la Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Bergamo e dal 1/10/2012 presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia, quindi, dal 1/10/2015, Dipartimento di Lettere, Filosofia, Comunicazione.

ATTIVITÀ DIDATTICA
Titolare dell’insegnamento di Letteratura Francese e Letteratura Francese 2 nell’ambito del corso Triennale di Lettere e quello Magistrale di Culture moderne e comparate.
È promotrice del corso di laurea triennale “Moda, arte, design, cultura visiva” presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia.
Attività didattica e di coordinamento di programmi d’eccellenza nell’ambito dell’“internazionalizzazione:” Laurea magistrale europea “Erasmus Mundus Masters”
Già coordinatore locale del programma di laurea magistrale europea Erasmus Mundus Masters Crossways in European Humanities per il biennio 2011-2012, in vista dell’attivazione di un ulteriore programma Erasmus Mundus Masters, ha partecipato alla stesura di un nuovo progetto nell’ambito di un consorzio composto da 10 Università di cui 3 extraeuropee e di cui è sede capofila l’Université de Perpignan. A partire dall’approvazione del progetto da part dell’Unione europea (11.7.2011), diviene coordinatore locale della laurea magistrale europea EMM Crossways in Cultural Narratives.

Rappresentanza negli organi collegiali di Ateneo
Segue con assiduità la vita universitaria, anche in seno ai vari organi collegiali d’Ateneo.
Dal 2015 è componente del Senato Accademico in rappresentanza dei professori di prima fascia.
Nominata dal Consiglio di Facoltà di Scienze Umanistiche componente del Consiglio di Presidenza dal 31/10/2006 al 1/10/2012, viene in seguito, con l’attivazione del Dipartimento di Lettere e Filosofia nominata dal Dipartimento componente della giunta del Dipartimento dal 23/10/2012 a tutt’oggi.
È componente del Comitato di riesame per il Corso di Laurea triennale di Lettere.
Nominata dal Consiglio di Facoltà di Scienze Umanistiche delegata di Facoltà sia nella Commissione Rapporti Internazionali di Facoltà che nella Commissione Rapporti Internazionali di Ateneo dal 31/10/2006 al 1/10/2012, continua, con l’attivazione del Dipartimento di Lettere e Filosofia a coprire il ruolo di delegata di Dipartimento nella Commissione Rapporti Internazionali di Ateneo.
In qualità di coordinatore del dottorato europeo Erasmus Mundus Joint Doctorate Cultural Studies in Literary Interzones è chiamata a partecipare alle riunioni del collegio dei coordinatori dei dottorati della Scuola di Alta Formazione Dottorale dell’Ateneo di Bergamo.
Dal 2012 è stata chiamata a far parte della giunta del Centro Arti Visive (CAV) di Ateneo, di cui è, dal 2016, vicedirettrice.
Nel 2015 viene nominata, per il sessennio a venire, rappresentante dei professori di I fascia nel Senato accademico.
Il 26/04/2016 il Rettore le ha conferito la Delega alle iniziative culturali di Ateneo e alle relazioni con i Poli museali.

ATTIVITÀ SCIENTIFICA 
Dottorati
Coordinamento di programmi d’eccellenza nell’ambito dell’internazionalizzazione: Dottorato europeo “Erasmus Mundus Joint Doctorate”
Sulla scorta di una lunga e fruttuosa esperienza nell’ambito dell’internalizzazione, dal 2008-2009 ha posto le basi per la creazione di un consorzio internazionale composto da 16 Università di cui 8 extraeuropee, con il quale ha condiviso la stesura del progetto Cultural Studies in Literary Interzones in vista dell’attivazione del programma dottorale europeo Erasmus Mundus Joint Doctorate premiando quali uniche lingue veicolari il francese e l’inglese. Selezionato e approvato dall’EACEA di Bruxelles il 15/7/2009, interamente finanziato dall’Unione Europea e di cui l’Università degli Studi di Bergamo è sede amministrativa capofila, questo PhD, sin dall’esordio della sua attività didattico-scientifica (1/9/2010) e a tutt’oggi, viene coordinato dalla Prof.ssa Franchi, che ha organizzato le riunioni del collegio internazionale dei docenti per la selezione via Skype dei candidati durante il mese di gennaio, coordinato l’attività didattico-formativa durante il periodo settembre-dicembre sia per tutti i 12 dottorandi di ogni nuovo ciclo che per i dottorandi la cui mobilità prevede il ritorno presso l’Ateneo di Bergamo. A supporto dei moduli didattici di base e di quelli di approfondimento, ha monitorato lo stato dell’arte del lavoro di ricerca dei dottorandi tramite incontri individuali e di gruppo e ha al contempo organizzato seminari e tavole rotonde su argomenti specifici inerenti, in particolare, ma solo, alcuni progetti di tesi. Si è impegnata nella supervisione principale di quattro progetti di tesi dottorale e nella co-supervisione di altri tre.

Corso di dottorato di ricerca in “Teoria e Analisi del testo”
Dal 7/11/2003 a tutt’oggi fa parte del collegio docenti del “Corso di dottorato di ricerca in Teoria e analisi del testo”: nel 2012 è stata nominata membro della commissione giudicatrice per l’ammissione al Corso di dottorato del ciclo XXVIII; ha organizzato seminari per i moduli di base e approfondimento relativi a Antropologia e Letteratura; ha chiamato a partecipare alle lezioni docenti di chiama fama; si è impegnata, in qualità di relatore, nella supervisione di quattro tesi dottorali.

Corso di dottorato di ricerca in “Studi Umanistici Interculturali”
Dal 11/9/2013 è stata chiamata a far parte dei sedici componenti fondatori del collegio docenti del corso di dottorato di ricerca in “Studi Umanistici Interculturali”.

Centri di ricerca di Ateneo
Chiamata nel 2004 a far parte del centro dipartimentale di ricerca Centro Arti Visive (CAV), quando, nel 2012, il CAV diviene centro di ricerca di Ateneo diviene componente della giunta del Centro. Nell’ambito del CAV è coordinatrice responsabile del centro studi “DOCUMENTS. Antropologia dell’immaginario”, fa parte del comitato scientifico del progetto del centro di ricerca ARTE│MODA ARCHIVE, e è direttrice di pubblicazione delle due seguenti riviste in fascia A: Cahiers de littérature française e Elephant&Castle.

Associazioni Culturali
È socia del Seminario di Filologia Francese e fa parte del suo direttivo, della Società Universitaria per gli Studi di Lingua e Letteratura Francese e dell’Associazione Sigismondo Malatesta.

Responsabilità editoriali e scientifiche: riviste e collane nazionali e internazionali
A partire dal 2005 a tutt’oggi fa parte del comitato scientifico, è coordinatrice responsabile, nonché direttrice di pubblicazione, della rivista Cahiers de littérature française, valutata in Italia dall’Anvur in classe A. Nata dall’accordo tra l’Università degli Studi di Bergamo e l’Université- Paris Sorbonne, la rivista è diffusa dalla casa editrice francese Classiques Garnier.
È direttrice di pubblicazione della rivista online Elephant&Castle, valutata in Italia dall’Anvur in classe A (http://cav.unibg.it/elephant_castle).
È direttrice di pubblicazione della collana “Dietro lo specchio” di Quodlibet studio.
Co-dirige con Alberto Castoldi e Michel Delon la collana “Envers du miroir” diffusa dalla casa editrice francese L’Harmattan.
È componente del comitato scientifico della collana “L’écrivain critique” del Seminario di filologia francese e diffusa dalla casa editrice ETS.

Valutazione dei prodotti della ricerca accademica italiana per l’Anvur
Nell’anno 2012 ha aderito all’invito dell’Anvur valutando i 23 prodotti che le sono stati sottoposti per la VQR 2004-2010.
Nell’anno 2016 ha aderito all’invito dell’Anvur valutando i 9 prodotti che le sono stati sottoposti per la VQR 2011-2014.

Incontri scientifici: organizzazione e partecipazione
Numerosi i convegni cui ha preso parte con proprie relazioni, tra i quali vengono menzionati i seguenti, che ha anche personalmente promosso e organizzato: −Il testo crudele (Bergamo, 10-11 febbraio 2005), convegno promosso dal Seminario di Filologia Francese e dall’Università degli studi di Bergamo;
− I luoghi d’arte nella città infinita (Bergamo, 8 febbraio 2008), promosso dall’Ambasciata di Francia a Roma per la IV edizione di «Uni(di)diversité. Quali progetti per le città»;
− «Documents» une revue hétérodoxe (Roma, Palazzo Farnese, 11-12 giugno 2009 presso l’Ambasciata di Francia a Roma;
− Migrazioni dell’errore (Bergamo, 23-24-25 ottobre 2014);
− To err (Bergamo, 3-4 novembre 2014);
− Détours dell’errore (Bergamo, 20-21 novembre 2014) convegno promosso dal Seminario di Filologia Francese e dall’Università degli studi di Bergamo.

Pubblicazioni
La sua attività scientifica privilegia le strutture e le tematiche dell’immaginario, nell’ambito dell’antropologia, della letteratura e della cultura visiva, fra Settecento e Novecento. La sua attenzione si è concentrata in particolare sull’ambiguità delle apparenze: le metamorfosi del corpo, degli oggetti e del paesaggio.
Tra le pubblicazioni dell’ultimo quinquennio: FRANCHI F. (2016), Elegia del pathein. Un compianto per gli Agostiniani. Bonconsiglio a Bergamo, mostra e catalogo a cura di Franca Franchi, Bergamo, Grafica & Arte, 2016, ISBN 978-88-7201-357-1.
FRANCHI F. (2016), Détours dell’errore. Atti del Convegno Internazionale Bergamo 20-21 novembre 2014, a cura di Franca Franchi, in Elephant&Castle, n.13, link numero rivista.
FRANCHI F. (2015), Alla ricerca di Euridice: la discesa agli inferi di Frenhofer, in La penna e il pennello. Le Chef-d’œuvre inconnu di Balzac. Cinque lezioni a cura di Luca Pietromarchi, Roma: Biblink, ISBN 978-88-96244-56-2 (versione cartacea) e 978-88-96244-58-6 (versione pdf).
FRANCHI F. (2015), Eros en question. Le regard de l'amande, in Revue Silène. Centre de recherches en littérature et poétique comparées de Paris Ouest-Nanterre-La Défense, (ISSN 2105-2816). Link articolo online.
FRANCHI F. (2015), Louise du Néant, in Cahiers de littérature française, “L’imaginaire des saintes”, n. 14, a cura di Benedetta Papasogli, Paris: Classiques Garnier, pp. 97-109. (ISBN: 9782812450266, ISSN 19714882)
FRANCHI F. (2015), La pelle della moda, in «La grâce de montrer son âme dans le vêtement». Scrivere di tessuti, abiti e accessori, a cura di Marco Modenesi, Maria Benedetta Collini e Francesca Paraboschi, Milano: Ledizioni, pp. 237-244. (ISBN: 978-88-670-5285-1)
FRANCHI F. (2014), Eros en question. Le regard de l'amande. In: Eros latin. Atti del Convegno Internazionale Procida 13-15 settembre 2012, Napoli: Università degli Studi di Napoli "L'Orientale", Procida (IT), 13-15 septembre 2012, pp. 241-252.
FRANCHI F. (2014), L'Encyclopédie. La macchina del sapere, in Pagani F., Le macchine nella letteratura dei lumi, Roma: Aracne, pp. 7-22. (ISBN: 978-88-548-7259-2)
FRANCHI F. (2014), The body of voice, in Prospero's (ISSN: 2279-901X)
FRANCHI F. (2013), Nota Introduttiva, traduzione e note a Le Malade imaginaire/Il Malato immaginario, in Francesco Fiorentino (a cura di), Molière, Teatro. Testo francese a fronte, Milano: Bompiani, pp. 2827-3013. (ISBN: 88-452-7453-5)
FRANCHI F. (2012), L'immaginario androgino. Migrazioni di genere nella contemporaneità, Bergamo: Sestante, pp. 201. (ISBN: 978-88-6642-051-4)
FRANCHI F. (2012), La bouche d'ombre, in Schiavini Trezzi Juanita (a cura di), Mosaico francese. Studi in onore di Alberto Castoldi, Bergamo: Moretti & Vitali, p. 219-238. (ISBN: 978-8871863962)
FRANCHI F. (2011), Étienne–Gaspard Robertson et ses avatars. Métaphores de la fantasmagorie dans la modernité in Étienne–Gaspard Robertson, Mémoires récréatifs, scientifiques et anecdotiques d'un physicien-aéronaute, tome 1 : « La Fantasmagorie, Édition établie et présentée par Franchi F., pp. 9-59. Bergamo; Parigi: Bergamo University Press; L'Harmattan, (ISBN: 978-88-6642-052-1).
FRANCHI F. (2011), L’intellettuale giardiniere, in Prospero’s (ISSN: 2279-901X).
FRANCHI F. (2011), Interzone come hétérotopie entre mémoire et innovation, in Atti del seminario internazionale Charting the Interzone promosso dal dottorato europeo EMJD Cultural Studies in Literary Interzones, Università degli Studi di Bergamo, 21 ottobre 2011. http:// wwwdata.unibg.it/dati/bacheca/676/54572.pdf , pp. 9-17.
FRANCHI F (2010), Crimini per immagini, in Splendori e misteri del romanzo poliziesco, a cura di Alberto Castoldi, Franco Fiorentino, Giovanni Saverio Santangelo, Milano: Mondadori, pp. 99-145. (ISBN: 9-788861-594944)
FRANCHI F (2010), Feticci della modernità. Nella Wunderkammer di Georges Bataille, in Franchi F., Galletti M. (a cura di), "DOCUMENTS", "Documents", una rivista eterodossa, Milano-Torino: Bruno Mondadori- Pearson Italia, p. 49-64. (ISBN: 9-788861-594555)
FRANCHI F. (2010). "Documents", una rivista eterodossa, Franchi F., Galletti M. (a cura di), Milano: Mondadori. (ISBN: 9788861594555)