PUBBLICAZIONI / Locus Solus: Lombroso e la fotografia / 2005, n. 2


Collana Locus Solus

Silvana Turzio (a c. di)

Locus Solus (2): Lombroso e la fotografia, Bruno Mondadori, Milano 2005
Contributi di S. Turzio, R. Villa, A. Violi

Pagg. 192
ISBN 9788842492108
Euro 18.00    

Il nuovo numero monografico di Locus Solus raccoglie, per la prima volta, materiale inedito sulla fotografia segnaletico-indiziaria e un album di fotografie spiritiche, provenienti dal fondo fotografico del Museo Lombroso, dono del medico Imoda a Lombroso. Grazie a questi straordinari apparati iconografici, è stato possibile aprire nuove vie allo studio della figura di Lombroso. Renzo Villa ripercorre la sua attività di antropologo criminale, Alessandra Violi analizza il suo spiritismo attraverso il rapporto tra sedute spiritiche e isteria, l'immaginario dei fluidi e le fotografie di fantasmi, sviluppandone le ricadute nell'arte moderna. Silvana Turzio si occupa della funzione della fotografia nell'antropologia criminale e DEl suo utilizzo estetico da parte di molti artisti contemporanei.

INDICE
Gli estremi della fotografia (S. Turzio)
Un album riservato (R. Villa)
Storie di fantasmi per adulti: Lombroso e le tecnologie dello spettrale (A. Violi)
Le fotografie del Museo di Antropologia Criminale Cesare Lombroso
Ricerche su fenomeni ipnotici e spiritici (C. Lombroso)
L’album Imoda